Cacciatori e prede

by nikita


2013/06/03, 09:00



discotecaIl 1 Giugno si aprirà la stagione della caccia in Moldova. Si chiuderà il 30 Settembre. La caccia in Moldova vive un periodo di crisi: pochi cacciatori, molti stranieri, poche prede. Di cacciatori se ne vedono ogni anno di meno, sono sempre meno gli appassionati che scendono dagli aerei con gli short, camiciola fantasia e infradito. A prima vista può sembrare un abbigliamento strano per chi deve sercare la selvaggina in zone impervie, di solito il cacciatore indossa una tuta mimetica, gilet con carniere e scarponi. In Moldova si pratica la caccia con un abbigliamento più casual e non c'è bisogno di armi tipo doppiette o fucili a ripetizione che utilizzano cartucce a pallettoni, si utilizza un'arma meno convenzionale, con cartucce che il cacciatore fabbrica in proprio.

Di selvaggina stanziale nel paese delle dolci colline se ne vede sempre meno, stormi di prede migrano verso paesi dalle temperature più miti come la Turchia e paesi arabi dove, pare, trovano più cibo. Per questo motivo i cacciatori trovano poche prede e diventa ogni anno più difficile riempire il carniere. Al predatore annoiato, dopo alcune battute andate a vuoto, non resta altro che "ammazzare" il tempo nelle discoteche della capitale.

 Nikita 


Nesuno commento

Aggiungi commento:

You must be logged in to post a comment.