Noroc Moldova!

by nikita


2013/03/16, 10:00



alcolismo2Secondo l’OMS la Moldova è al primo posto in Europa per consumo di alcool pro capite. L’OMS calcola ventuno litri di alcool puro a persona in un anno. E’ un dato allarmante. Anche lo scorso anno la Moldova occupava il primo posto in questa sciagurata classifica. Almeno per quanto riguarda il consumo di alcool la Moldova si fa notare! L’alcolismo è una piaga endemica secolare in tutti i paesi dell’est europa, la Moldova non fa, ahimè, eccezione.

Alcolismo significa disgregazione familiare, causa principale dei divorzi, di violenze domestiche, di furti e aggressioni. Per non parlare nell’ambito lavorativo; quante giornate di lavoro perse per smaltire le sbornie?
Chi governa il paese ha posto in atto qualche provvedimento per combattere questo dramma sociale? Se ne parla sui media o a scuola?
Niente di niente.

Di tanto in tanto qualcuno se ne accorge e lancia un flebile grido d’allarme per poi tornare alla cosiddetta “normalità”. In Moldova bere a dismisura è una “tradizione” da preservare? E’ un argomento tabù? L’uomo moldavo si sente un “vero uomo” solo con un bicchiere in mano?

Consumare alcool in Moldova è una forma sciagurata di machismo, l’uomo che barcolla per strada completamente ubriaco non è un asociale o una persona con seri problemi comportamentali ma è visto come un buffo personaggio che ha bevuto qualche bicchierino di troppo. E’ visto quasi con simpatia, con comprensione, con indulgente solidarietà.

Ventuno litri di alcool puro a quante bottiglie di vino o vodca corrispondono? Cento? Duecento? Un litro al giorno o quasi.
Bisogna includere nel conteggio anche i bambini e gli astemi. Gli astemi ci sono anche in Moldova, anche se protetti dal WWF come specie protetta in via di estinzione come la tigre siberiana o la foca monaca del mediterraneo.

Nikita 


Nesuno commento

Aggiungi commento:

You must be logged in to post a comment.